Rifugio non custodito Piano di Lauro (in ristrutturazione) [1258 m]


Proprietà: Comune di Cervinara (Av), tel. 0039 0824 839801 - Custode: - - Email: LQ== Periodo di apertura: Sempre aperto previa prenotazione - Prenotazioni: 0039 0824 839801 (Comune di Cervinara) -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Campania -
Area montuosa : Partenio - Avella - Valle : Valle Caudina - Latitudine: 40.99028, Logitudine: 14.65361

Questo rifugio sorge nella bella conca omonima circondata dai faggi e dominata dal Monte Ciesco Alto

Accesso: Autostrada A1, uscita Caserta sud

località di partenza: Autostrada A1, uscita Caserta sud - quota di partenza - - dislivellos: -
tempo di percorrenza: - - difficoltà: Accesso meccanizzato [AMM]


Dall'uscita autostradale Caserta sud immettersi nella S.S 265 e poi nella S.S. 7 "Appia" verso Benevento. Superato il paese di Arpaia deviare a destra fino a Cervinara. Presso la frazione Curielli imboccare la pista forestale che si eleva a tornanti fino al Piano di Iorio e che, con un traversone verso E, entra nel Bosco di Cervinara. Nuovi tornanti portano al successivo Piano di Rapillo e al rifugio.

Trasporti pubblici

Stazione ferroviaria a Cervinara (linea Napoli-Benevento), E.A.V.
Autobus a Cervinara, linea Altavilla-Caserta-Roma, Autolinee Sellitto


 Traversate

Al rifugio Acqua delle Vene 1174 metri (E; 1.30 ore).
Attraversato verso E il Piano di Lauro e trascurato il sentiero (segnavia n. 91 e SI) che scende al rifugio Mafariello 770 m, si prosegue in quota (segnavia n. 208) ad attraversare il marcato Vallone dell'Acqua Fredda con alcuni saliscendi. Il ciglio opposto è delimitato dal colle delle Quattro Vie 1190 m, dal quale si prosegue verso E sempre per sentiero oppure lungo la soprastante strada carrozzabile fino al rifugio Acqua delle Vene.

Al rifugio Forcetelle 1224 metri per i Monti di Avella (EE; 4 ore).
Dal rifugio si prosegue lungo la pista sterrata che sale allo spartiacque. Lasciati a destra sia la deviazione per il Ciesco Alto 1357 m che il sentiero che scende al paese di Avella, si volge a SE, lungo il percorso in cresta che tocca la Croce di Puntone 1495 m e che, oltre una marcata sella, si inerpica nella faggeta fino alla Porca delle Pere 1506 m. Le sommità successive sono la Cima Valle di Piedimonte e il Ciesco Bianco 1589 m, separati tra loro da una depressione. La traversata prosegue lungo lo spartiacque, ora più uniforme, con splendidi panorami. L'Acerone di Avella 1598 m è la massima elevazione del gruppo, seguita da alcune anticime che portano ad avvistare una strada sterrata sulla sinistra. Questa pista scende lungo il versante NE della montagna fino a intercettare la strada carrozzabile presso il valico Sopra l'Arenella 1256 m. Da qui, volgendo a destra, in meno di 1 km si raggiunge il rifugio Forcetelle.

 

Al rifugio Acqua delle Vene 1174 metri (E; 1.30 ore).
Attraversato verso E il Piano di Lauro e trascurato il sentiero (segnavia n. 91 e SI) che scende al rifugio Mafariello 770 m, si prosegue in quota (segnavia n. 208) ad attraversare il marcato Vallone dell'Acqua Fredda con alcuni saliscendi. Il ciglio opposto è delimitato dal colle delle Quattro Vie 1190 m, dal quale si prosegue verso E sempre per sentiero oppure lungo la soprastante strada carrozzabile fino al rifugio Acqua delle Vene.

Al rifugio Forcetelle 1224 metri per i Monti di Avella (EE; 4 ore).
Dal rifugio si prosegue lungo la pista sterrata che sale allo spartiacque. Lasciati a destra sia la deviazione per il Ciesco Alto 1357 m che il sentiero che scende al paese di Avella, si volge a SE, lungo il percorso in cresta che tocca la Croce di Puntone 1495 m e che, oltre una marcata sella, si inerpica nella faggeta fino alla Porca delle Pere 1506 m. Le sommità successive sono la Cima Valle di Piedimonte e il Ciesco Bianco 1589 m, separati tra loro da una depressione. La traversata prosegue lungo lo spartiacque, ora più uniforme, con splendidi panorami. L'Acerone di Avella 1598 m è la massima elevazione del gruppo, seguita da alcune anticime che portano ad avvistare una strada sterrata sulla sinistra. Questa pista scende lungo il versante NE della montagna fino a intercettare la strada carrozzabile presso il valico Sopra l'Arenella 1256 m. Da qui, volgendo a destra, in meno di 1 km si raggiunge il rifugio Forcetelle.

 


 Bibliografia

L. Ferranti, Appennino Meridionale, Guida dei monti d'Italia, CAI-TCI, Milano 2010


 Cartografia

Ente Parco regionale del Partenio e CAI Campania 1:25.000 "Carta escursionistica del Parco del Partenio"
IGM 1:25.000 "Nola" e "Avellino"
IGM 1:50.000 "Ercolano" e "Avellino"


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Piano di Lauro (in ristrutturazione)

 Posti letto