Rifugio Mischabelhütten [3335 m]


Proprietà: Akademischer Alpenclub Zürich, 8000 Zürich - Custode: Maria und Tom Anthamatten-Schnabl - Telefono: MjcgMDIgNTM4IDg3KTAoIDE0KyBvIDY5IDQ3IDA5NCA3NykwKCAxNCsgL2xsZUMgNzEgMzEgNzU5IDcyICkwKCAxNCs= - Email: bW9jL2xpYW1nLy9ldHRldWhsZWJhaGNzaW0= - Link: https://www.mischabelhuette.ch/Periodo di apertura: Sempre aperta. Custode presente da inizio luglio a fine settembre -

loading map..
Nazione : Svizzera - Regione : Canton Vallese (Valais) -
Area montuosa : Monte Rosa (CH) - Valle : Saastal - Latitudine: 46.10977, Logitudine: 7.88902

Le due capanne si trovano su un ripido sperone a NE della Lenzspitze

Accesso: Saas Fee

località di partenza: Saas Fee - quota di partenza 1772 metri - dislivellos: 1563 metri
tempo di percorrenza: 4 ore - difficoltà: Escursionisti Esperti [EE]


Dalla chiesa di Saas Fee si prende il sentiero segnalato che verso W sale nel bosco. Attraversato un torrente si risale ripidamente a zigzag su un dosso roccioso. Si risale lungamente fino a che si entra verso sinistra in un vallone che si segue per qualche metro fino a che, lasciato il vecchio tracciato diventato pericoloso per la caduta di pietre, si ritorna verso il dosso roccioso e lo si risale su pendii sempre più ripidi e con alcuni passaggi attrezzati fino alle capanne

Trasporti pubblici

Linea Autopostale Visp - Saas Fee. Parcheggio auto obbligatorio all'ingresso di Saas Fee


 Traversate

Alla Rifugio Bordierhütte (PD; 5 ore)
Dalla capanna si segue il sentierino che risale tutto il dosso roccioso soprastante fino al pianoro nevoso 3620 m dove c'è un enorme ometto di pietre. Da qui si piega a destra e in leggera discesa si va al Hohbalmgletscher e lo si attraversa verso sinistra portandosi sotto alla sella nevosa ai piedi della cresta NE del Nadelhorn. Si risale il ripido pendio nevoso fino ad arrivare al Windjoch 3850 m. Si sale in vetta all'Ulrichshorn 3925 m e poi si scende verso S su pendii nevosi al Riedgletscher. Si scende tutto il ghiacciaio facendo attenzione ai diversi tratti crepacciati (é possibile scendere anche passando sulle rocce rotte e mobili dello sperone SW del Balfrin). Verso la quota 3090 metri si lascia il ghiacciaio e si risale sulla morena e la percorre sul filo seguendo un sentiero segnalato. Il sentiero traversa poi in piano verso destra e va a raggiungere la Bordierhütte 2886 metri


 Ascensioni

Nadelhorn 4327 metri (PD : 4 ore)
Dalla capanna si segue il sentierino che risale tutto il dosso roccioso soprastante fino al pianoro nevoso 3620 m dove c'è un enorme ometto di pietre. Da qui si piega a destra e in leggera discesa si va al Hohbalmgletscher e lo si attraversa verso sinistra portandosi sotto alla sella nevosa ai piedi della cresta NE del Nadelhorn. Si risale il ripido pendio nevoso fino ad arrivare al Windjoch 3850 m. Dal colle si segue tutta la cresta SE che all'inizio è larga e nevosa, poi diventa stretta e in parte rocciosa. Un ultimo ripido risalto roccioso porta in vetta


 Bibliografia

Guides des Alpes Valaisannes vol.5
Guida CAI-TCI Monte Rosa


 Cartografia

CNS 1328 Randa
CNS 284 Mishabel


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Mischabelhütten

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
130
 Posti letto rifugio invernale
40
Altre dotazioni

La vecchia capanna funge da rifugio invernale