Rifugio Domhütte [2940 m]


Proprietà: SAC Uto, 8000 Zürich - Custode: Kathleen e Renato Schaller - Tel. +41 (0)27 956 35 18 - Telefono: NDMgNjIgNzY5IDcyICkwKCAxNCs= - Email: aGMvZXR0ZXVobW9kLy9vZm5p - Link: http://www.domhuette.ch/Periodo di apertura: Sempre aperta. Custode presente da inizio luglio a fine settembre -

loading map..
Nazione : Svizzera - Regione : Canton Vallese (Valais) -
Area montuosa : Monte Rosa (CH) - Valle : Mattertal - Latitudine: 46.10313, Logitudine: 7.81749

Situata presso la fonte del Festigletscher sul versante W del Dom de Mischabel

Accesso: Randa

località di partenza: Randa - quota di partenza 1439 metri - dislivellos: 1501 metri
tempo di percorrenza: 4 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


Dalla chiesa di Randa si segue il sentiero segnalato che sale nei prati e poi piega a sinistra ed attraversa il Dorfbach. Il sentiero risale ripido tutta la costa a N del torrente attraversando un bosco di larici, poi supera la parete rocciosa della Festiflüe per mezzo di alcuni passaggi attrezzati con corde e scalette metalliche. Un ultimo tratto su pendii detritici porta alla capanna

Trasporti pubblici

Treno e Autopostale a Randa


 Traversate

Alle Rifugio Mischabelhütten (AD ; 8 ore)
Dalla capanna seguire il sentierino che sale alla morena laterale del Festigletscher e la percorre sul filo fino al termine. Si prosegue poi su nevai fino alla quota 3403 m dove uno sperone roccioso obbliga ad entrare nel ghiacciaio. Si risale il ghiacciaio, molto crepacciato, nei pressi dello sperone fino ai facili pendii della conca superiore che si attraversano verso sinistra per poi salire per una scarpata rocciosa con sfasciumi alta circa 60 m al Festijoch 3723 m. Si scende verso N sull' Hohberggletscher. Si va verso il piede W del grande promontorio dell'Hohberghorn e si risale il canale immediatamente a N delle rocce fino a trovare una cengia innevata che attraversa tuuto il promontorio e porta sul plateau circolare di un piccolo ghiacciaio senza nome. Si risale il ghiacciaio fino alla crepaccia terminale e poi per un pendio roccioso si arriva al Dirrujoch 3916 m. Si scende sul Riedgletscher passando sulle rocce mobili della riva sinistra (N) del ripido canale che scende dal colle. Arrivati sul ghiacciaio lo si attraversa verso ESE fino ad arrivare sotto la sella del Riedpass: da qui si sale da N alla vetta dell'Urlichshorn 3925 m; in leggera discesa su neve ci si porta quindi al Windjoch 3850 m. Si scende per un ripido pendio nevoso sull'Hohbalmgletscher e lo si attraversa verso destra puntando un enorme ometto di pietre posto sulla morena a 3620 m. Usciti dal ghiacciaio si segue il sentiero segnalato, che inizia nei pressi dell'ometto, fino alle Mischabelhütten 3335 metri


 Ascensioni

Dom 4545 metri (PD ; 6 ore)
Dalla capanna seguire il sentierino che sale alla morena laterale del Festigletscher e la percorre sul filo fino al termine. Si prosegue poi su nevai fino alla quota 3403 m dove uno sperone roccioso obbliga ad entrare nel ghiacciaio. Si risale il ghiacciaio, molto crepacciato, nei pressi dello sperone fino ai facili pendii della conca superiore che si attraversano verso sinistra per poi salire per una scarpata rocciosa con sfasciumi alta circa 60 m al Festijoch 3723 m. Si scende verso N sull' Hohberggletscher e lo si risale in direzione della Lenzspitze facendo attenzione ai crepacci e alla caduta di seracchi sulla destra. Si risale fino alla conca 3960 m alla base del Lenzjoch dove si piega a destra e si risalgono i pendii nevosi del versante N del Dom. Si può evitare l'ultima ripida parte di salita portandosi sulla selletta a destra (W) della cima Gabel 4470 m e salire alla vetta per la facile crestina nevosa


 Bibliografia

Guides des Alpes Valaisannes vol.5
Guida CAI-TCI Monte Rosa


 Cartografia

CNS 1328 Randa
CNS 284 Mischabel


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Domhütte

  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
75
 Posti letto rifugio invernale
50
Altre dotazioni

Non si può cucinare in presenza del guardiano. Bevande a disposizione anche in assenza del guardiano