Rifugio non custodito Falk Enrico [2005 m]


Proprietà: CAI Sezione di Dervio - Custode: Per prenotazioni e ritiro chiavi: Sig. Strambini (CAI Tirano) tel:+39 (0) 3422719966 - Telefono: bi9u Periodo di apertura: Giugno - Settembre, previa prenotazione -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Lombardia -
Area montuosa : Val Grosina (Viola - Piazzi) (I) - Valle : Val Grosina - Latitudine: 46.38849, Logitudine: 10.25548

Sorge su un bel terrazzo roccioso in parte coperto da conifere, sopra la conca di Eita.

Accesso: Eita

località di partenza: Eita - quota di partenza 1703 - dislivellos: 300
tempo di percorrenza: 1 ora - difficoltà: Turistico [T]


Da Eita per stradina che prosegue verso il Passo di Verva, fino al già visibile rifugio che si trova sul versante opposto della piccola gola la gola che il torrente ha scavato nel punto in cui la valla e prende andamento pianeggiante.


 Traversate

In Val Viola Bormina per il Passo di Verva 2301 m (T; 2 ore).


 Ascensioni

Alla Cima di Piazzi 3439 m per la cresta Sud. Dislivello: 1430 m. Difficoltà: F. Tempo di salita: 5 ore. Prima ascensione: Ghisi, Pini, Krepacher e Rinaldi il 22 agosto 1894.
Percorso
Seguire la strada del Passo di Verva e dopo averlo superato piegare a dex. entrando nel vallone fra la Cima di Piazzi, il Pizzo Campaccio e il Sasso Maurigno. Traversare il torrente di fondovalle e portarsi verso NE, alle pendici delle rocciose pareti del Corno Sinigaglia (cresta Ovest della Piazzi). Volgere a dex. e salire per ghiaioni verso la massima depressione della cresta fra il Campaccio e la Piazzi: Colle di Piazzi3022 m. Da qui seguire la cresta S della Piazzi fino in vetta.


 Cartografia

CNS 1:50.000 «Passo del Bernina»; IGM 1:25.000 «Valle Grosina»; Kompass 1:50.000 «Bormio-Livigno- Corna di Campo»


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Falk Enrico

  • Wc
  • Acqua fredda
 Posti letto
28
Altre dotazioni

cucina a gas e stufa