Rifugio Nimi [1718 m]


Proprietà: Patriziato di Maggia, 6673 Maggia - Custode: Pietro Zanoli - +41 (0) 79 230 48 79 - Telefono: L24vbg== - Email: aGMvbml3ZXVsYi8vaWxvbmF6L29ydGVpcA== - Link: http://vallemaggia.ch/alloggi_dettaglio.php?alc=20&all=13397&i=0&z=0Periodo di apertura: Sempre aperta<br>Custode presente da metà giugno a metà settembre -

loading map..
Nazione : Svizzera - Regione : Canton Ticino -
Area montuosa : Ticino W. - Valle : Valle Maggia - Latitudine: 46.25128, Logitudine: 8.76733

Si trova sul versante sinistro orografico della Valle Maggia, all' alpe di Nimi, alle pendici merid. dell' omomina Cima.

Accesso: Gordevio

località di partenza: Gordevio - quota di partenza 343 metri - dislivellos: 1375 metri
tempo di percorrenza: 4 ore - difficoltà: Escursionisti Esperti [EE]


Dalla piccola chiesa di S. Antonio a Briee 343m, frazione di Gordevio, si sale dapprima verso E ad Archeggio 707m e poi verso N ai rustici di Brunescio 1311m. Da questa località in direzione E si raggiunge la quota 1457m. Da questo punto si prosegue verso N a Costa e all' Alpe di Nimi dove si trova la capanna.

Trasporti pubblici

Autopostale a Gordevio


 Traversate

Rifugio non custodito Osola 1418 metri (EE ; 8 ore)
Dalla capanna si segue il sentierino delle pecore che sale per una conca erbosa fino al Passo di Nimi 2048m. Dal passo si scende, passando dai pendii detritici e cespugliosi di Fornèe e Zott, all'Alpe di Sgiof 1728m. Dall' alpe si segue il sentiero segnalato che scende a Brione Verzasca fino a Pièe: dq qui si segue la straidina che risale il versante orografico destro della Val d'Osura fino a ritrovare un ponte che permette di attraversare il torrente. Si segue verso WNW una strada carrozzabile dapprima asfaltata poi sterrata poco oltre Daghei di Dentro 951 m. Si prosegue per sentiero sulla sinistra orografica della valle toccando Vald 1147 m. A quota 1160 m si attraversa il fiume passando sul fianco opposto della valle e costeggiando il corso d'acqua ci si porta all' Alpe d'Osura dove si trova la capanna


 Ascensioni

Madon da Sgiof 2265 metri (F ; 2 ore)
Dalla capanna si segue il sentierino delle pecore che sale per una conca erbosa fino al Passo di Nimi 2048m. Dal passo si sale la detritica cresta SSE fino alla Cima di Nimi 2191m. Dalla cima si scende brevemente e poi si risale la rocciosa, con tratti erbosi, cresta SSW del Madon da Sgiof fino alla vetta


 Bibliografia

Guida delle Alpi Ticinesi vol. 1


 Cartografia

CNS 1:25.000 “Maggia Locarno
CNS 1:50.000 Val Verzasca”


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Nimi

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
14