Rifugio Payer Julius [3029 m]


Proprietà: Provincia Autonoma di Bolzano Alto Adige - Custode: Hermann Wöll - Tel. 0473666372 - Telefono: MDEwMzE2LTM3NCApMCggOTMr - Link: http://www.payerhuette.comPeriodo di apertura: fine giugno-fine settembre -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Trentino Alto Adige -
Area montuosa : Ortles - Cevedale (TAA) - Valle : Valle di Trafoi -Trafoier Tal - Latitudine: 46.52775, Logitudine: 10.54344

Sorge nella parte inferiore della cresta N dell'Ortles a cavaliere fra le valli di Trafoi e di Solda.

Accesso: Solda (Sulden) frazione S. Gertrude (St. Gertraud)

località di partenza: Solda (Sulden) frazione S. Gertrude (St. Gertraud) - quota di partenza 1849 m - dislivellos: 1180 m
tempo di percorrenza: da 2 a 3 ore a seconda che si usi o meno la seggiovia dell'Orso che porta a quota 2330. - difficoltà: Escursionisti [E]


Da Solda fraz. St. Gertrude si imbocca il sentiero n° 4 che dopo un primo tratto nel bosco, rislae la pendice inferiore del versante NE dell'Ortles. Deviando poi a destra si arriva alla stazione d'arrivo della funivia dell'Orso. Si prosegue ancora per sentiero a mezza costa tagliando il vallone di Marlet per poi risalire su pendii detritici fino al rif. Tabaretta da dove si prosegue a tagliare in diagonale verso N giungendo infine sul crestone di Tabaretta alla Forcella dell'Orso 2871 m portandosi sul versante opposto. Ora si volge decisamente a S e attenendosi al crestone si tocca il Passo di Tavaretta prosegiendo poi in breve fino al rifugio.


 Traversate

n.n.


 Ascensioni

Al Monte Ortles 3905 m per la via nornale. Dislivello:900 m Difficoltà:PD+ Tempo di salita:3-4 ore Prima ascensione: Johann Klausner, Johann Leitner e Joseph Pichler il 27 settembre 1804. Percorso
Dal Rif. Payer seguire il sentierino che punta verso S aggirando la Punta Tabaretta (neve e qualche roccetta) portandosi alla sella a S di essa. Con una serie di passaggi su cenge e roccette il sentiero prosegue in cresta alternato a brevi tratti in arrampicata. Dopo un tratto pianeggiante si scende ad un intaglio superando la parete successiva (catene e scaletta passaggi di II°). Per cresta più facile con tratti attrezzati si giunge infine allinizio della calotta glaciale dell'Ortles. Direttamente o con un arco verso destra si supera un primo tratto ripido con qualche roccetta arrivando ai ruderi del Bivacco Lombardi. Si prosegue poi su terreno meno inclinato che man mano diventa sempre più dolce fino alla cima.


 Bibliografia

Buscaini G. "Ortles-Cevedale: Parco nazionale dello Stelvio", (Collana Guida dei Monti d'Italia) CAI-TCI; Milano, 1984


 Cartografia

Kompass 1:50.000 n°72 Ortles- Cevedale


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Payer Julius

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
90