Rifugio Mandron - Città di Trento [2449 m]


Proprietà:  SAT Società degli Alpinisti Tridentini - Custode: Guida alpina Carlo Gallazzini Tel. +39 (0) 465-321854. - Telefono: NDI3Mzk0LzE2NDAgKTAoIDkzKyAtIDM5MTEwNS01NjQgKTAoIDkzKw== - Email: dGkvb2lsaWdyaXYvL2luaXp6YWxsYWcvZWRpdmFk Periodo di apertura: dal 20 giugno al 20 settembre dal 20 marzo al 10 maggio -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Trentino Alto Adige -
Area montuosa : Adamello - Presanella (TAA) - Valle : Val Genova - Latitudine: 46.20257, Logitudine: 10.57118

Sorge in posizione eccezionale al cospetto dei grandi ghiacci dell'Adamello.

Accesso: Rifugio Bedole

località di partenza: Rifugio Bedole - quota di partenza 1640 m - dislivellos: 809 m
tempo di percorrenza: 2 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


Dal rifugio si prosegue per il sentiero n. 212 che attraversato il rio Ronchina sale con molti tornanti arrivando ai Crozzetti 2253 m, bivio col sentiero "Migotti" n. 220. Ora si prosegue con minore pendenza e si lambisce il vecchio rifugio Mandrón 2429 m dove è ospitato il Centro Studi Adamello "Julius Payer". Proseguendo in leggera salita si arriva in pochi minuti al nuovo rifugio.

Accesso invernale

Dal Passo del Tonale e la Capanna Presena 2740 m per il Passo del Maroccaro (BSA; 1 ora).


 Traversate

Al Rifugio Ai Caduti dell'Adamello - Lobbia Alta (Ai Caduti dell'Adamello) 3040 m per il sentiero 236 e la Vedretta di Mandrone (F; 3 ore).
Alla Rifugio Presena Capanna 2740 m per il Passo del Maroccaro. E' l'itinerario scelto da molti anche per accedere in discesa al rif. Mandron e costituisce un ottimo accesso invernale allo stesso (EE; 2 ore e 30 min.).
Al Rifugio Denza Francesco - Val Stavel 2298 m per il Passo Cercen e la Vedretta Presanella (F; 6 ore).
Al Rifugio Garibaldi Giuseppe2549 m per il Passo Brixio (F; 6 ore).


 Ascensioni

Al Monte Adamello 3539 m per la via normale. Dislivello: 1090 m Difficoltà: F.
Tempo di salita: 6 ore
Prima asc.: Julius Payer con il cacciatore di camosci Giovanni Canturani il 15 settembre 1864.
Percorso:Dal rifugio seguire il sentiero n° 236 che lambendo i Laghi di Mandron porta ai piedi della Vedretta di Mandrone. (segnalzioni per il Rif. della Lobbia Alta). Una volta sul ghiacciaio lo si risale direttamente verso SW giungendo sull'altopiano del Pian di Neve. Compiendo ora un arco di cerchio verso W e infine NW si raggiunge la cresta spartiacque che si percorre verso sinistra fino alla vetta. In alternativa si può raggiungere anche la cresta a S della cima e percorrerla verso destra con le stesse difficoltà.


 Bibliografia

Ongari D. - Collana Guida dei Monti d'Italia "Presanella" Ed. CAI-TCI 1978
AAVV. "Guida ai rifugi del Trentino" A.P.T. Trentino Via Romagnosi 11 38100 Trento.


 Cartografia

Kompass 1:50.000 n°71 Adamello- Presanella
Kompass 1:50.000 n°73 Gruppo di Brenta
Tabacco 1:50.000 "Dolomiti di Brenta-Adamello-Presanella"


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Mandron - Città di Trento

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
 Posti letto
100
 Posti letto rifugio invernale
6