Rifugio non custodito Mattei Enrico [1128 m]


Proprietà: Cai, Sezione di Pontremoli, via Malaspina 22, C.P. 73 - 54027 Pontremoli (Ms), tel. 0039 0187 831155 - Custode: - - Email: dGkvb3JlYmlsLy9pY2N1bmVm - Link: http://www.caitoscana.it/Periodo di apertura: Sempre aperto previo ritiro delle chiavi - Prenotazioni: 0039 338 2585707 -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Toscana -
Area montuosa : Cisa-Cerreto - Valle : Val Magra - Latitudine: 44.39413, Logitudine: 9.96018

Sorge presso il crinale meridionale del Monte Logàrghena, permettendo un valido accesso ai Monti Braiola e Marmagna

Accesso: Prati di Logàrghena, raggiungibile da Pontremoli

località di partenza: Prati di Logàrghena, raggiungibile da Pontremoli - quota di partenza 997 m - dislivellos: 130 metri
tempo di percorrenza: 30 minuti - difficoltà: Turistico [T]


Da Pontremoli attraverso Serravalle oppure da Casalina Valdantena si sale per sterrata ai Prati di Logarghena. Verso E, lungo il costone occidentale del Monte Logarghena, si stacca una carrarecia accidentata che porta al rifugio.
Si può salire al rifugio anche da Arzengio 432 m (2.45 ore; E) per il valico della Crocetta 696 m

Trasporti pubblici

Autobus ad Arzengio e Ceretoli (Pontremoli), Autolinee Toscana Nord, tel. 0039 0585 85211,
Stazione ferroviaria a Pontremoli


 Traversate

Al Rifugio Mariotti Giovanni1507 metri per il Monte Braiola (E/EE; 3.30 ore). Si inizia affacciandosi sulla Valle del Caprio. Entrando nel bosco con piccoli saliscendi si raggiunge il valico del Portile 1173 m. Lasciato a sinistra il tracciato per Frattamara e il bivacco Tifoni si sale ripidamente verso E (segnavia 130). Oltrepassando due anticime la pendenza si stempera e si tocca la sommità del Monte Braiola 1821 m. Si scende a N alla vicina Bocchetta dell'Orsaro 1724 m e, volgendo sul versante parmense, si cala dapprima nella piccola conca che ospita il bivacco Schiaffino 1603 m e poi alla più ampia del Lago Santo, sulle cui sponde sorge il rifugio.
Al Bivacco Tifoni 1356 metri (E; 1 ora). Si inizia affacciandosi sulla Valle del Caprio. Entrando nel bosco con piccoli saliscendi, si lascia a destra il sentiero per il Monte Braiola proseguendo per Frattamala (segnavia 128). Giunti a un quadrivio si imbocca a destra il tracciato per il bivacco (segnavia 132), che si raggiunge costeggiando i contrafforti occidentali del Monte Orsaro.


 Ascensioni

-


 Bibliografia

M. Salvo e D. Canossini, Appennino ligure e tosco-emiliano, Guida dei Monti d'Italia, CAI TCI 2003
Franco Bo Rifugi e bivacchi del CAI, Priuli & Verlucca Editori 2002


 Cartografia

Multigraphic 1:25.000, fogli 14-16 e 9-13
Regione Emilia Romagna e CAI Parma 1:50.000 Carta escursionistica alto Appennino parmense


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Mattei Enrico

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Presenza luce elettrica
  • Possibilità di cucinare
 Posti letto
25