Bivacco K2 [1500 m]


Proprietà:  CAI, sezione di Carrara , via Loris Giorgi 1 - 54033 Carrara (MS), tel. e fax 0039 0585 776782 - Custode: - - Email: IHRpL29pbGlncml2Ly9hcmFycmFjaWFj - Link: http://www.caicarrara.it/Periodo di apertura: Sempre aperto ma meglio informarsi presso il CAI Carrara - Chiavi: CAI, sezione di Carrara

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Toscana -
Area montuosa : Alpi Apuane - Valle : Valle del Serchio - Latitudine: 44.12083, Logitudine: 10.20333

Sorge alla testata della Val Serenaia, tra il Monte Grondilice e il Monte Cavallo, oltre il rifugio Orto di Donna poco sotto il sentiero diretto alla Foce di Cardeto

Accesso:

località di partenza: - quota di partenza - - dislivellos: -
tempo di percorrenza: - - difficoltà: Turistico misto [T/E]


Dal rifugio Val Serenaia si imbocca il sentiero per l'Orto di Donna (segnavia 180), che si mantiene al fresco del bosco fino a destinazione.

Trasporti pubblici

Autobus a Minucciano, CLAP SpA, Viale Luporini 895 - 55100 Lucca, tel. 0039 0583 5411,
Treno a Minucciano, linea Lucca - Aulla


 Traversate

Al bivacco Garnerone per il Monte Grondilice 1260 metri (E; 1.20 ore).
Dal bivacco, tramite il sentiero 186, si risalgono le pietraie fino alla Foce di Grondilice 1750 m. Con una breve digressione a destra si calca la sommità del Monte Grondilice 1805 m. Tornati alla foce si prosegue scendendo con qualche attenzione dalle roccette del versante SW. Il crinale sottostante porta più facilmente alla Foce di Rasori 1320 da dove, piegando a destra nel bosco, si raggiunge il bivacco.

Al rifugio Nello Conti 1442 metri (E; 3.15 ore).
Verso E (segnavia 179) si raggiunge la suggestiva Foce Cardeto 1641 m. Si prosegue transitando sotto la possente mole del Monte Cavallo attraverso l'anfiteatro dell'Acqua Bianca. Raggiunto il Passo della Focolaccia 1650 m, dai connotati pesantemente modificati dalle cave, si prosegue in cresta fino al Monte Tambura 1894 m. A S si cala a Passo Tambura 1634 m e, deviando a destra, al rifugio Conti.


 Ascensioni

Monte Pisanino 1947 m (EE; 2 ore). Verso E (segnavia 179) si raggiunge la suggestiva Foce Cardeto 1641 m.
Ci si abbassa poche centinaia di metri sul versante di Acqua Bianca fino a intercettare una traccia (segnavia azzurri) che corre a mezzacosta sotto le pareti del Pizzo Altare e del Pizzo Maggiore con alcuni passaggi esposti.
Raggiunta la Foce Altare 1750 m si imbocca il ripido Canale delle Rose, che sbuca sull'affilata cresta S non distante dalla vetta.

Speleologia nei dintorni del rifugio.


 Bibliografia

C. Bocchi, Apuane (35 cime in 55 escursioni), Circolo Il Grandevetro 2007
E. Montagna, A. Nerli, A. Sabbadini, "Guida dei Monti d'Italia" - Alpi Apuane, CAT-TCI 1979


 Cartografia

Multigraphic 1:25.000 Carta dei sentieri e rifugi "Alpi Apuane"
Kompass 1:50.000 Alpi Apuane-Garfagnana


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

K2

  • Riscaldamento
 Posti letto
6