Rifugio Cazzaniga-Merlini [1888 m]


Proprietà: privata - Custode:  Elena e Gigi Ghislanzon - Tel. +39 (0) 341-53.10.55 - Cell.+39 348 9048 152 - +39 339 2476 080 - Telefono: OTMvODcvOTktMTQzICkwKCA5Mys= - Link:  http://www.rifugiocazzaniga.it/ Periodo di apertura: dai primi di luglio a fine agosto -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Lombardia -
Area montuosa : Valsassina - Valle : Valsassina - Latitudine: 45.94449, Logitudine: 9.53715

Sorge su un'emergenza rocciosa poco a valle della Bocchetta di Piazzo 1879 m aperta sulla dorsale che unisce il M. Sodadura con la C.ma di Piazzo.

Accesso: Culmine di San Pietro

località di partenza: Culmine di San Pietro - quota di partenza 1200 m - dislivellos: 688 m
tempo di percorrenza: 2 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


Da Moggio, in Valsassina, imboccare e percorrere la strada che conduce al Culmine di S. Pietro. Poco prima del valico si diparte sulla sinistra la strada agro-silvo-pastorale che porta alle Baite di Maesimo e poi giunge ai Piani di Artavaggio. Da qui si prosegue in direzione N fino all'ormai prossimo rifugio (cartelli ind.) Nei pressi della chiesetta bizantina che sorge al Culmine di S. Pietro inizia anche il sentiero n°21 che porta ai Piani di Artavaggio. Nota: Da Moggio 890 m inizia il sentiero n°24 che porta ai Piani di Artavaggio con percorso assai più lungo e faticoso


 Traversate

Ai Piani di Bobbio e ai rifugi di quella zona tramite i sentieri n° 90 "Sentiero delle Orobie" e n° 93 "Sentiero degli stradini".
Al Rifugio Gherardi Angelo 1650 m (E; 1 ora).


 Ascensioni

Alla C.ma di Piazzo 2057 m per la Bocch. di Piazzo ed il crestone Sud (E; 1 ora).
Al Monte Sodadura 2010 m per la Bocch. di Piazzo e la cresta Nord-ovest (EE; 1,30 ore).


 Cartografia

Kompass 1:50.000 n°105 "Lecco-Valbrembana" IGM 1:50.000 "Lecco"


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Cazzaniga-Merlini

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
 Posti letto
25