Albergo-rifugio Almtalerhaus [714 m]


Proprietà: OeAV Sektion Wels - Custode: Anita Mair - Telefono: NTY2IDkwIDE0IDQ2NiAzNCs= - Email: dGEvbm9hLy9zdWFocmVsYXRtbGE= - Link: http://www.almtalerhaus.at/Periodo di apertura: Aperta e custodita da inizio maggio a metà settembre -

loading map..
Nazione : Austria - Regione : Oberösterreich -
Area montuosa : Totesgebirge (Ob) - Valle : Almtal - Latitudine: 47.75472, Logitudine: 14.01833

Situata alla fine della strada della Hintere Hetzau, sulla riva idrografica destra della Straneggbach

Accesso: Almtalerhaus

località di partenza: Almtalerhaus - quota di partenza 714 metri - dislivellos: 0 metri
tempo di percorrenza: n.n. - difficoltà: Accesso meccanizzato [AMM]


Rifugio raggiungibile in auto seguendo la strada della Almtal da Grünau im Almtal fino a Habernau, Da qui si segue la strada che risale la Hitere Hetzau verso E fino al rifugio.

Trasporti pubblici

Ferrovie ÖBB a Grünau im Almtal
Autobus Postbus ÖBB a Jägersimmerl


 Traversate

Alla Rifugio Welser Hütte 1815 metri (EE ; 3 ore e 30 minuti)
Dal rifugio si segue il sentiero n° 215 che sale verso S per strada forestale fino alla quota 942m (stazione di partenza della teleferica per la Welser Hütte). Da qui si prosegue su sentiero che risale ripido (tratti attrezzati) per un gradino roccioso. Si prosegue poi nel bosco e su macereti per lungo tratto fino ad arrivare sotto al promontorio roccioso su cui sorge il rifugio. Si risale tra fasce di roccia (catene e corde fisse) fino ad arrivare al terrazzo della Welser Hütte.


 Ascensioni

Grosser Priel 2515 metri (EE ; 6 ore e 30 minuti)
Dal rifugio si segue il sentiero n° 215 che sale verso S per strada forestale fino alla quota 942m (stazione di partenza della teleferica per la Welser Hütte). Da qui si prosegue su sentiero che risale ripido (tratti attrezzati) per un gradino roccioso. Si prosegue poi nel bosco e su macereti per lungo tratto fino ad arrivare sotto al promontorio roccioso su cui sorge il rifugio. Si risale tra fasce di roccia (catene e corde fisse) fino ad arrivare al terrazzo della Welser Hütte. Da qui si segue verso S il sentiero n° 215 che sale al Fleischbanksattel 2123m. Dalla sella si segue il sentiero n° 262 che traversa verso E fino alla Brotfallscharte e da qui si continua sul sentiero n° 260 che risale la facile ma esposta cresta W (tratti attrezzati con corde metalliche e catene) fino alla vetta.


 Bibliografia

Totes Gebirge (Alpenvereinsführer)


 Cartografia

Alpenvereinskarte Bl. 15/2
Bundesamt für Eich- und Vermessungswesen Bl. 67
Bundesamt für Eich- und Vermessungswesen Bl. 97


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Almtalerhaus

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
76
 Palestra di roccia
Boulder nel bosco su alcuni massi nei pressi dell' Odensee a 10 minuti dal rifugio.