Rifugio Rosalba [1730 m]


Proprietà: CAI Sezione di Milano - Custode: Mauro Cariboni - Via Contrada di mezzo 3 - 22054 Mandello del Lario. Cell. +39 3391344559 - Telefono: OTU1NDQzMTkzMyAgOTMrIC9sbGVDIC0gMzgzMjAyLzE0MyApMCggOTMr Periodo di apertura: Dai primi di aprile a metà dicembre; possibilità di apertura negli altri mesi su prenotazione contattando il gestore. -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Lombardia -
Area montuosa : Grigne - Valle : Valle del Gerenzone - Latitudine: 45.92225, Logitudine: 9.37611

Sorge in posizione panoramicissima presso il Colle del Pertusio sulla cresta fra la Val Scarrettone e la Val Monastero.

Accesso: Pian dei Resinelli-Ex rif. Alippi

località di partenza: Pian dei Resinelli-Ex rif. Alippi - quota di partenza 1180 m - dislivellos: 550 m
tempo di percorrenza: 2 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


Da Lecco 214 m, si segue la carrozabile della Valsassina, fino a Ballabio (km 6). Si continua per un lungo rettilineo incontrando ben presto , la deviazione a sinistra per il Pian dei Resinelli che si raggiunge dopo 8 km da Ballabio. La strada giunge in un grande piazzale parcheggio che si traversa raggiungendo una chiesetta dove si dipartono in leggera salita due strade asfaltate delle quali quella di sinistra scende poi verso l'ex rif. Alippi. Poco prima del rifugio Alippi 1180 m si prende verso destra una stretta carrareccia passando a monte di un piccolo campeggio. Ad un bivio presso alcune case si devia a destra e si prosegue nel bosco. Seguendo la segnaletica n° 9 si imbocca il sentiero che adduce a un colletto da cui si scende ad attraversare il largo canale sassoso della Val S'Cepina. Si passa sul versante opposto e si percorrono alcuni saliscendi abbassandosi poi per attraversare anche lo stretto Canalone del Diavolo. Tenendo il tracciato principale si scende brevemente e si attraversa a mezza costa, lambendo un roccione grigio nei pressi del quale si dirama a destra il sentiero diretto per il rifugio: il Sentiero dei Morti. Il sentiero sale ripido e con molti tornanti portandosi sotto il bianco ed evidente Torrione del Pertusio. Obliquando ora verso destra si perviene ad una selletta, dalla quale inizia la lunga e monotona risalita dei pendii erbosi del Pertusio alla cui sommità sorge il rifugio.


 Traversate

Al Rifugio Porta Carlo 1426 m per il "sentiero Giorgio" e il "sentiero della direttissima" (EE; 2 ore).
Al Rifugio Elisa 1515 m per la val Scarrettone e il "Buco di Gerigna" (EE; 2,30 ore).
Alla Capanna Bietti-Buzzi 1719 m per il "sentiero Cecilia" n°10, la Val Scarrettone n°11, la Traversata alta n° 7 e la "via del caminetto" n°15 (EE; 4-5 ore).
Al Rifugio Brioschi Luigi 2403 m (EE, 4 ore).
Al Bivacco Ferrario Bruno 2177 m per il "sentiero Cecilia" (EE; 1,30 ore).


 Ascensioni

Alla Grignetta o Grigna meridionale 2184 m per la cresta W (Cresta Segantini). Grande itinerario classico e ben attrezzato.
500 metri di sviluppo, passaggi fino al III+; 2-3 ore).


 Cartografia

Kompass 1:50.000 n° 105 "Lecco-Val Brembana" TCI 1:20.000 "Gruppo delle Grigne"


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Rosalba

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
46
 Palestra di roccia
Numerossissime arrampicate di ogni livello tecnico sui torrioni circostanti.