Rifugio Hochwildehaus [2883 m]


Proprietà: DAV Sektion Karlsruhe - Custode: Georg Gufler - Tel. +43 52 53 53 96 - Telefono: NDIgODUgNDIgNDQgNjYgMzQr - Link: http://www.alpenverein-karlsruhe.de/index.php?id=26Periodo di apertura: Aperta da luglio a metà settembre. Locale invernale sempre aperto -

loading map..
Nazione : Austria - Regione : Tirol -
Area montuosa : Ötztaler alpen - Valle : Gurglertal - Latitudine: 46.80806, Logitudine: 10.99139

Si trova sulla morena laterale destra del Gurgler Ferner, sotto la bastionata rocciosa del Schwarzenkamm

Accesso: Obergurgl

località di partenza: Obergurgl - quota di partenza 1907 metri - dislivellos: 976 metri
tempo di percorrenza: 4 ore e 30 minuti - difficoltà: Escursionisti [E]


Da Obergurgl si segue la stradina sterrata che sale a Zirbenwald. Da qui si prosegue, sempre sulla stradina che risale il fianco orografico destro della Gurgltal, passa da Rotmooswasserfall e Schönwieskopf , e quindi arriva alla Langtalereckhütte 2450m. Dal rifugio si segue il sentiero segnalato che sale per la Gurgtal. Si continua sulla morena laterale destra del Gurgler Ferner fino al rifugio.

Trasporti pubblici

Ferrovie ÖBB a Ötztal Bahnhof. Autobus Postbus ÖBB a Obergurgl


 Traversate

Rifugio Petrarca all’Altissima - Stettinerhütte PARZIALMENTE INAGIBILE 2875 metri (PD ; 3 ore e 30 minuti)
Dal rifugio si risale su sentiero segnalato, sulla morena, fino ad entrare nel Gurgler Ferner a circa 2900 m. Si risale tutto il ghiacciaio fino al Gurgler Eisjoch(Bocchetta Gelata) 3151 m, confine italo austriaco. Dalla bocchetta si scende su nevai e tracce di sentiero al Rifugio Petrarca.


 Ascensioni

Hochwilde (L'Altissima) 3480 metri (PD ; 4 ore)
Dal rifugio si risale su sentiero segnalato, sulla morena, fino ad entrare nel Gurgler Ferner a circa 2900 m. Si risale il ghiacciaio, si passa dalla bocchetta nevosa fra il Mitterkamm e l' Annakogel, e quindi si risale per la cresta N inizialmente nevosa. Giunti alle rocce si contorna sulla neve a destra un primo torrione, si torna quindi sulla cresta dove cavi metallici indicano la via e facilitano l'ascensione. Si arriva in cima alla vetta N: da questa è possibile traversare in cresta fino alla cresta S (passi di II, cavi metallici).


 Bibliografia

Alpenvereinsführer Ötztaler Alpen (W. Klier)


 Cartografia

Alpenvereinskarte Bl. 30/1
Bundesamt für Eich- und Vermessungswesen Bl. 173
Freytag & Berndt u. Artaria KG Publishing and Distribution Bl. WK 251


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Hochwildehaus

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
90
 Posti letto rifugio invernale
10
 Palestra di roccia
A 5 minuti dal rifugio, vie dal 3 al 7a
Altre dotazioni

Teleferica dalla Langtalereckhütte per il trasporto di zaini e materiale. Il locale invernale è nella vicina Fidelitashütte, vecchia capanna costruita nel 1896