Rifugio non custodito Sommafiume [1784 m]


Proprietà:  CAI Sez. di Dongo - Custode: chiavi c/o sig. Giovanni Bettiga: P.zza Matteri - 22014 Dongo Tel. +39 (0) 344 80465 - Telefono: bi9u Periodo di apertura: Apertura mediante richiesta chiavi. - Chiavi: chiavi c/o sig. Giovanni Bettiga: P.zza Matteri - 22014 Dongo Tel. +39 (0) 344 80465

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Lombardia -
Area montuosa : Lario (Lago di Como) W. - Valle : Valle di Dongo - Latitudine: 46.13996, Logitudine: 9.13164

Vecchia caserma della Finanza ristrutturata dal CAI Dongo. Sorge nell'alta Valle dell'Albano o di Dongo.

Accesso: Rifugio del Giovo

località di partenza: Rifugio del Giovo - quota di partenza 1706 m - dislivellos: 150 m
tempo di percorrenza: 1,30 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


Dal rifugio del Giovo salire per qualche decina di metri lungo una sterrata raggiungendo un cartello presso una fontana. Seguire verso sisnistra le indicazioni dell'Alta Via dei Monti Lariani ed imboccare una larga mulattiera che, a mezza costa, taglia verso SW la testata della Valle dell'Albano per raggiungere il rifugio.


 Traversate

Al Rifugio Croce di Campo 1740 metri (EE; 3 ore)
Dal rifugio si risale fino al piccolo ripiano superiore, dove si incontra una decisa traccia orizzontale proveniente dalla Portea. Si prosegue verso sinistra fino a due piccole radure: alla superiore ci si dirige verso un roccione che si attraversa su di una breve e larga cengia e poi si prosegue in direzione della Bocchetta di Sengio 1994 m. Appoggiando sul versante Cavargna si aggira, su facili placche, cenge e tracce di sentiero, la cima di Sengio fino a una breve risalita con roccette che porta al Coul del Piz 2070 m. Si scavalca la cresta e si scende sul sentiero che aggira il versante nord del Pizzo di Gino prima in lieve discesa, in vista dei ruderi e delle verdi conche delle Zocche di Gino, poi recuperando quota in direzione di un profondo canale e per ultimo su cenge e roccette elementari si raggiunge la breccia del Buco del Pizzo 2115 m. Da qui si ritorna sul lato sud della costiera, sopra l'alpe Piazza Vacchera quindi si segue il sentiero che traversa in piano fino a che si trova la traccia segnalata che scende al rifugio Croce di Campo.


 Ascensioni

n.n.


 Cartografia

Kompass 1:50.000 n° 91 "Lago di Como-Lago di Lugano"; CNS 1:25.000 n°1314 "Passo San Jorio" CNS 1:50.000 n° 277 "Roveredo"


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Sommafiume

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Possibilità di cucinare
 Posti letto
20
Altre dotazioni

Camino, acqua corrente e servizi igienici interni, cucina e stoviglie