Rifugio Garibaldi Giuseppe [2238 m]


Proprietà:  CAI l'Aquila, c/o Centro Commerciale La Meridiana, tel. 0039 0862 028225 - Email: dGkvYWxpdXFhbGlhYy8vYWlyZXRlcmdlcw== - Link:  http://www.cailaquila.it/ Periodo di apertura: Luglio e agosto - Prenotazioni: 0039 347 6106450 -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Abruzzo -
Area montuosa : Gran Sasso - Valle : Valle del Vomano - Latitudine: 42.46072, Logitudine: 13.55046

Sorge in posizione appartata nella conca di Campo Pericoli, ai piedi del Corno Grande

Accesso: Rifugio ostello di Campo Imperatore

località di partenza: Rifugio ostello di Campo Imperatore - quota di partenza 2130 metri - dislivellos: 200 metri
tempo di percorrenza: 1 ora - difficoltà: Escursionisti [E]


Dal Rifugio ostello di Campo Imperatore Si imbocca il sentiero che in breve sale verso N alla Sella di Monte Aquila 2335 m. Abbandonando il tracciato che prosegue per il Corno Grande si piega a sinistra ad attraversare Campo Pericoli. A un nuovo bivio si devia a sinistra per scendere tra le doline fino al rifugio

Trasporti pubblici

Autobus ad Assergi - autolinee ARPA Stazione ferroviaria all'Aquila
Funivia a Campo Imperatore


 Traversate

Al Rifugio Franchetti Carlo 2433 metri (E/EE; 2.15 ore).
Dal rifugio si imbocca il tracciato che sale verso NE fino a incrociare il sentiero proveniente da Campo Imperatore. Volgendo a sinistra con alcune svolte si guadagna la Sella del Brecciaio 2506 m. A mezza costa si raggiunge la successiva Sella del Cannone 2679 m dalla quale, superando alcune roccette, si cala per cresta alla Sella dei Due Corni 2547 m. Scendendo a destra nel Vallone delle Cornacchie si raggiunge il rifugio.

Al Rifugio delle Guide 1400 metri a Prati di Tivo (E; 2 ore).
Dal Garibaldi si cala in Val Maone proseguendo lungo il fondovalle di Rio Arno, oltrepassandone le sorgenti, fino a quota 1400 m circa dove si imbocca sulla destra il tracciato che porterà in saliscendi a Prati di Tivo.


 Ascensioni

Corno Grande, Vetta Occidentale 2912 m per il versante NW (E/EE; 2.15 ore). Dal rifugio si imbocca il tracciato che sale verso NE fino a incrociare il sentiero proveniente da Campo Imperatore. Volgendo a sinistra con alcune svolte si guadagna la Sella del Brecciaio 2506 m. A mezza costa si passa nella Conca degli Invalidi 2615 m e, presso un bivio, si lascia a sinistra la traccia per Sella del Cannone 2679 e il Rifugio Franchetti per salire il ripido, ampio sentiero che porta in vetta.


 Bibliografia

A. Alesi, M. Calibani, A. Palermi, Gran Sasso le più belle escursioni, Società Editrice Ricerche, Folignano 2005
S. Ardito, I rifugi dell'Appennino centrale, Guide Iter, Subiaco 2010
L. Grazzini, P. Abbate, Gran Sasso d'Italia, Guida dei monti d'Italia, CAI TCI, Milano 1992


 Cartografia

Carta dei sentieri e dei rifugi, n°1, "Valli di Susa, Chisone e Germanasca", IGC, scala 1:50.000.


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Garibaldi Giuseppe

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
 Posti letto
18
Altre dotazioni

Acqua di fusione
Necessari sacco a pelo e materassino
Locale invernale con 4 posti, accessibile dal camino