Rifugio GEAT-Val Gravio [1340 m]


Proprietà: 

CAI Torino, Sottosezione GEAT, via Barbaroux, 1, 10122 Torino.

- Custode: Mario Sorbino
cell. +39 3338454390 - Telefono: NDYzNjQ2OS0xMSApMCggOTMr - Email: dGkvb2l2YXJnbGF2b2lndWZpci8vaWRvdHN1Yw== - Link: http://www.rifugiovalgravio.it/Periodo di apertura: 1 luglio - 30 agosto; nei fine settimana e nelle festività dal 1 febbraio al 6 gennaio. -


loading map..
Nazione : Italia - Regione : Piemonte -
Area montuosa : Alpi Cozie N. (I) - Valle : Valle di Susa - Latitudine: 45.08584, Logitudine: 7.17196

Il rifugio è situato sul versante sinistro della Val Gravio, nel comune di S. Giorio di Susa (TO).

Accesso: Certosa di Monte Benedetto

località di partenza: Certosa di Monte Benedetto - quota di partenza 1150 metri - dislivellos: 190 metri
tempo di percorrenza: 1 ora - difficoltà: Turistico [T]


Prendere la SS n. 25 del Moncenisio e attraversare l'abitato di Villarfocchiardo e da qui proseguire su un tratto di strada dissestata fino a raggiungere il Monte Benedetto (parcheggio); si prosegue a piedi lungo la stradina in leggera discesa attraversando il torrente su un ponte in pietra. Lasciata a destra la stradina per Adret, si continua su sentiero (segnavia 506) inizialmente ripido, e che poi spiana tra i larici e le radure di Pra dou Sap. Il sentiero continua pianeggiante lungo la sponda del Vallone del Gravio. Giunti ad un bivio segnalato da una palina, si abbandona il sentiero che continua verso l’alto vallone e si segue la diramazione di destra che scende ad attraversare il rio del Gravio su una passerella di tronchi e on una breve salita porta al rifugio.


 Traversate

Al Rifugio Selleries 1986 m per il colle di Pra Reale. (E; 5 ore).
Dal rifugio si segue la mulattiera lungo la sponda sinistra del torrente Gravio; il sentiero presto sale allontanandosi dal torrente e arriva ad attraversare il rio Coscia di Donna. Dopo aver superato un costone si giunge alle Alpi Mustione 1670 m, risalendo poi la sponda destra del Gravio sino al Laghetto delle Cavalle 1975 m. Dal lago si segue un sentiero che sale sino all'Alpe Piano delle Cavalle 2054 m e da lì alla Fontana di Cassafrera 2239 m, all'estremità W del Piano di Cassafrera. Qui si volge verso S costeggiando le pendici NE della Punta Cristalliera, si sale al Colle di Pra Reale e si scende sino alle pendici S della Punta e al Vallone delle Vallette. Un sentiero porta alla Bergerie del Lau 2269 m e scende ripido alla Bergerie delle Selleries 2023 m. Si continua superando il Rio delle Selleries fino al rifugio Selleries.
Al #RIFUGIO# Rifugio Balmetta 1710 m ( E; 2 ore e 30 minuti).


 Ascensioni

Al Monte Cormetto per la cresta SSW 2074 m. Dislivello: 1044 m; (E; 2 ore). Dal rifugio si segue la mulattiera lungo la sponda sinistra del torrente Gravio; il sentiero presto sale allontanandosi dal torrente e arriva ad attraversare il rio Coscia di Donna. Dopo aver superato un costone si giunge alle Alpi Mustione (1670 m). Si imbocca quindi un sentiero diretto a NW che attraversa la Costa Cravera sino ad arrivare ad una cresta a quota 2017 m, da cui si sale in vetta.


 Cartografia

Carta dei sentieri e dei rifugi, n°1, "Valli di Susa, Chisone e Germanasca", IGC, scala 1:50.000.


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

GEAT-Val Gravio

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
22
 Posti letto rifugio invernale
10