Rifugio Casinei [1825 m]


Proprietà: Serafini Corrado, via Nuova, 19 - Custode: Serafini Corrado, via Nuova, 19 38070 RAGOLI (TN) - Telefono: ODA3MjQ0LzU2NDA= Periodo di apertura: 10 giugno 10 ottobre -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Trentino Alto Adige -
Area montuosa : Dolomiti di Brenta - Valle : Val Rendena - Latitudine: 46.19980, Logitudine: 10.85810

Il rifugio si trova sul versante nord dell'omonima cima, nel prato della vecchia malga di proprietà delle Regole al Gras d'Ovno; sovrasta la pittoresca Vallesinella, anticamente detta Vallasinella. La struttura è di proprietà privata e funziona con servizio d'alberghetto nella stagione estiva. E' a metà strada circa tra il parcheggio Vallesinella e i rifugi Brentei e Tuckett.

Accesso: Parcheggio in località Vallesinella

località di partenza: Parcheggio in località Vallesinella - quota di partenza 1513 metri - dislivellos: 312 metri
tempo di percorrenza: 1.00 h - difficoltà: Turistico misto [T/E]


Dalla località Vallesinella con il segnavia 317.
- Per chi parte da Madonna di Campiglio questa è la via più breve. Essa parte da Rif. Vallesinella. Attraversato lo splendido portico in legno della vecchia malga il tracciato scende al Sarca di Vallesinella che supera sul piccolo ponte e seguendo la comoda mulattiera risale il bosco per arrivare sul Grasso d'Ovno dove si trova il Rifugio Casinei.


 Traversate

Al Rifugio Casinei m 2261,con i segnavia 317 bis, 382 e 331
- 317 bis - breve itinerario che consente di abbinare la visita delle interessanti cascate di Vallesinella, dal rifugio verso nord est con 30 minuti di camminata, per raggiungere sentiero 382.
- 382 - dalle celebrate cascate che offrono uno spettacolo indimenticabile l'itinerario sale, con qualche punto esposto, sui pascoli della cadente Malga Vallesinella di Sopra. Dopo il pascolo la salita continua per un tratto nel bosco, al quale segue una rampa chiazzata da cespugli; superata questa, va ad immettersi nell'itinerario 331 con il quale prosegue per il rifugio
Al Rifugio Casinei, m 2272, con il segnavia 317
- 317- Dal Grasso d'Ovno dove si trova il rifugio Casinei si continua in direzione est con un primo tratto pianeggiante e di seguito in salita più accentuata. Raggiunta l'ampia valle che scende dalla Vedretta di Brenta Inferiore, si passa tra i massi disseminati qua e là, raggiungendo i due rifugi situati su una magnifica terrazza panoramica.
Al Rifugio Casinei, m 2182, con il segnavia 318
- 318 - frequentato sentiero che porta chi viene da Madonna di Campiglio al rifugio Brentei. Il percorso passa alto sulla fiancata orientale della Val Brenta ai piedi della Cima Fridolin, dove incontra il bivio con tracciato 328; dopo un breve tratto si percorre la "Galleria Bogani", un tunnel scavato nella roccia per facilitare il passaggio nel tratto più esposto, quindi si passa ai piedi dello sperone ovest delle Punte di Campiglio e si arriva sulla grande terrazza dove sorge il rifugio Brentei.


 Ascensioni

-


 Bibliografia

A. Valcanover, T. Deflorian, Guida dei sentieri e rifugi


 Cartografia

Kompass 1:25 000


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Casinei

  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
 Posti letto
50