Rifugio Malciaussià (Vulpot) [1815 m]


Proprietà: Ferro Famil Domenico. - Custode: nn - Telefono: MTc3MzggMzIxMCA5Mys= - Email: bW9jL2xpYW1nLy90b3BsdXZvaWd1Zmly - Link:  http://www.rifugiovulpot.com/ Periodo di apertura: Giugno - Settembre -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Piemonte -
Area montuosa : Alpi Graie S. (I) - Valle : Valli di Lanzo - Latitudine: 45.20785, Logitudine: 7.14593

L'ex-rifugio, tramutato ora nell'albergo Vulpot, sorge al limitare est del lago artificiale che occupa la conca di Malciaussià (1805 m).

Accesso: Margone (TO)

località di partenza: Margone (TO) - quota di partenza 1410 m - dislivellos: 405 m
tempo di percorrenza: 40 minuti - difficoltà: Turistico [T]


Risalita da Venaria Reale (TO) tutta la Valle di Viù, si giunge al suo capoluogo, Viù (774 m). Dal punto più alto del paese si imbocca la strada per il Col del Lys (1311 m) e la si percorre fino a Margone, frazione di Usseglio (1265 m). Da qui parte una carrozzabile aperta nei mesi estivi e lunga circa 6 km che porta a Malciaussià.


 Traversate

Al Rifugio Cà d'Asti per il Colle della Croce di Ferro (2558 m) e il Passo della Capra (2456 m); (E; 4, 20 ore).
Da Malciaussià ci si dirige verso il Colle della Croce di Ferro: ci si muove su una comoda mulattiera che tocca i casolari di Pietramorta e conduce a destinazione in circa due ore. Si scende dal passo in direzione Ovest e, oltrepassate due caserme, si giunge sul versante SE del Monte Palon. Si prosegue, poi, in direzione del Passo della Capra, su un sentiero che scavalca un costolone e richiede di superare alcuni canali. Da qui ci si muove in direzione W e, con lievi saliscendi, si arriva a quota 2770 m, dove il sentiero si congiunge con un altro. Una breve salita porta al rifugio.


 Ascensioni

Al Colle Sulé (3073 m).
Dislivello: 1258 m; difficoltà: EE; tempo: 4 ore.
Da Malciaussià prendere il sentiero che porta al Colle Autaret: costeggiare il lago e, toccati i casolari di Pietramorta, proseguire fino a un bivio: scegliere la diramazione di destra e continuare fino a sbucare su un pianoro. Qui si lascia il sentiero e si sale su detriti verso destra, in direzione E, per giungere al Colle.


 Bibliografia

G. Berutto, L. Fornelli, Guida dei monti d'Italia, Alpi Graie meridionali, Milano, Club Alpino Italiano e Touring Club Italiano,1980.

GTA. Grande traversata delle Alpi. Provincia di Torino,  Priuli & Verlucca, 2012


 Cartografia

IGC _ Carta dei sentieri e dei rifugi, n° 2, "Valli di Lanzo e Moncenisio", scala 1: 50.000.

IGC _ Carte dei sentieri e rifugi a colori, 103, Rocciamelone, Uja di Ciamarella, Le Levanne, Alte Valli di Lanzo Scala 1:25.000


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Malciaussià (Vulpot)

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
 Posti letto
24