Bivacco Gastaldi Carlo [2630 m]


Proprietà: CAI Sezione di Gressoney
Tel. 0125- 366303 - Custode: nn - Telefono: bm4= Periodo di apertura: nn -


loading map..
Nazione : Italia - Regione : Val d'Aosta -
Area montuosa : Monte Rosa (AO) (I) - Valle : Valle di Gressoney - Latitudine: 45.82676, Logitudine: 7.85235

Sorge su un dosso posto un centinaio di metri più in alto del più grande tra i laghi di Netschio, sulla destra orografica del Vallone di Netschio.

Accesso: Gressoney-La -Trinité

località di partenza: Gressoney-La -Trinité - quota di partenza 1624 m - dislivellos: 1006 m
tempo di percorrenza: 2 ore e 30 minuti - difficoltà: Escursionisti Esperti [EE]


Dalla strada dove si trova la pensione Grizzetti, a Gressoney-La-Trinité, si imbocca un sentiero che sale nel bosco; presso una radura, esso si biforca: seguire il ramo di destra fino all'Alpe Spilmannsberg 2098 m. Si prosegue poi verso NE, nel Vallone di Netschio, e lo si risale prima sul versante destro, e, dopo un alpeggio 2290 m, su quello sinistro. Attraversato un torrente e dopo aver superato una fascia rocciosa con l'aiuto di una fune metallica, si segue il sentiero che procede obliquamente verso sinistra, tra placche rocciose, fino al bivacco.


 Traversate

Al Rifugio Rifugio Gabiet (2537 m); (E; 2, 30 ore).


 Ascensioni

Corno Bianco (3320 m). Dislivello: 690 m; difficoltà: PD/AD; tempo: 4 ore. 1° ascensione: Ellis Carr, J.H. Wicks e Claude Wilson con Enrico Rey, 12 Luglio 1894.
Dal bivacco si sale verso NE fino a raggiungere la cresta 2714 m. Si procede su roccia, finchè, a circa 2950 m, si passa sul ghiacciaio e si prosegue così fino alla Bocchetta di Netschio 3070 m. Da qui si prosegue lungo il lato S della cresta fino alla Punta di Netschio 3280 m. A questo punto il percorso diviene più impegnativo ed esposto. Si segue la cresta fino a raggiungere il suo risalto più ripido: si sale poi, da un intaglio di una quindicina di metri, all'anticima 3296 m.In seguito si continua lungo la cresta, si tocca il Colletto del Corno Bianco e si procede all'ultimo risalto prima della cima.


 Bibliografia

Zappelli, Cosimo, Rifugi e bivacchi in Valle d'Aosta, Quart, Mesumeci, 1991;
Bo, Franco, Rifugi e bivacchi del Club Alpino Italiano, Ivrea, Priuli & Verlucca, 2002;
Gino Buscaini, Guida dei Monti d'Italia, Monte Rosa, Milano, Club Alpino Italiano e Touring Club Italiano, 1991.


 Cartografia

CNS, 1: 50.000, n. 294, Gressoney; Alp Monte Rosa, 1: 35.000, n. 3, Ingenia, Vivalda editori.


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Gastaldi Carlo

 Posti letto
4
Altre dotazioni

bombola gas, stoviglie.