Rifugio Lancia Vincenzo [1825 m]


Proprietà:  SAT - Sezione di Rovereto - Custode: Paolo Bortoloso,
Via S. Antonio 11 - 36030 S. Vito di Leguzzano (VI)
tel. 0445.673177
Cell. 347.1600846 - Telefono: ODYwODY4LzQ2NDA= - Email: dGkvYWljbmFsb2lndWZpci8vb2ZuaQ== Periodo di apertura: 20 giugno-20 settembre; da dicembre ad aprile tutti i fine settimana e durante le feste natalizie (possibili aperture straordinarie su prenotazione) -


loading map..
Nazione : Italia - Regione : Trentino Alto Adige -
Area montuosa : Alto Garda-Trentino South - Valle : Vallarsa - Latitudine: 45.82730, Logitudine: 11.14470

Inaugurato dalla SAT, Sezione di Rovereto, nel 1940, il rifugio sorge sull'Alpe Pozze nei pressi della Malga Pozza.

Accesso: a) Giazzera di Trambileno b) da Malga Valli sul Pasubio

località di partenza: a) Giazzera di Trambileno b) da Malga Valli sul Pasubio - quota di partenza a) 1092 m
b) 1514 m - dislivellos: a) 733 m
b) 311 m
tempo di percorrenza: a) 2.30 ore
b) 1.30 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


a) Da Giazzera, (frazione di Trambileno, raggiungibile da Rovereto in pochi minuti d'auto), tagliando i primi tornanti si segue la strada forestale sulla destra orografica della Valle dell’'Orco (segnavia n. 101); usciti dalla faggeta si prosegue per la Valle del Cheserle , costeggiando la malga omonima, e di lì fino al rifugio.
b) Da Malga Valli (raggiungibile staccandosi a sinistra dalla carrozzabile di Giazzera circa 1 km prima di questa località), si imbocca la mulattiera che dietro la malga si dirige verso S, giunti al primo bivio si prende a sinistra arrivando in pochi minuti al Bait del Marisa 1556 m; di qui ci si inerpica per costoni raggiungendo l’'Alpe Alba. Proseguendo in direzione SE ci si innesta sulla mulattiera proveniene da Malga Coston (segnavia n. 131), si superano i Baiti Gemelli e si scende, costeggiando il lato W del Col Santo fino al rifugio.


 Traversate

Al Rifugio #RIFUGIO#(Ore 3; E)
Si va in piano e si supera a sinistra la Malga Pozze per il segnavia n. 120 fino a raggiungere la Sella W dei Campiluzzi. Quindi si cala sul fianco del Monte Roite con direzione SE alla conca delle Sette Croci e di qui alla Selletta Comando (ove si trovava il comando italiano nella Grande Guerra); si passa accanto all’'Arco Romano, eretto nel luogo ov'’era il cimitero “della Brigata Liguria, e dopo le Porte del Pasubio si raggiunge il rifugio.
Al Rifugio Generale #RIFUGIO# per la dorsale sommatale del Pasubio ( Ore 3,30; E)


 Ascensioni

Colsanto, raggiungibile in 45 minuti dal rifugio risalendo – a N del rifugio dalla Selletta dei Colsanti, il cupolone erboso.
Colsanto di Dentro (o Colsantino), raggiungibile per il sentiero che dalla Selletta dei Colsanti sale a destra; il Monte Corno Battisti, a cui si arriva dalla Bocchetta dei Foxi.


 Bibliografia

A. Gadler, Guida alpinistica escursionistica del Trentino Orientale
AA.VV., Itinerari sul Pasubio e nelle Valli del Leno, Manfrini Edizioni, 2002


 Cartografia

Carta Escursionistica Kompass 1.50.000 "Rovereto-Monte Pasubio"


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Lancia Vincenzo

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
60
 Posti letto rifugio invernale
4