Rifugio non custodito la Castelluccia (la Valletta) [1375 m]


Proprietà: Comune di San Donato Valle di Comino (Fr) - Custode: CAI, sottosezione di San Donato, tel. 0039 340 8900435 - Telefono: KWF0c29BJ2QgYWN1RCBldG5hcm90c2lyKCA0NzkwMjk4IDgzMyA5MzAw - Email: dGkvZWNpbGEvL290YW5vZG5hc19pYWM= - Link:  http://www.caisandonato.it Periodo di apertura: Sempre aperto previo ritiro delle chiavi - Prenotazioni: 0039 340 8900435 -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Lazio -
Area montuosa : Monti Marsicani-Monti della Meta-Mainarde (Lz) - Valle : Valle Melfa - Latitudine: 41.73926, Logitudine: 13.81149

Sorge lungo la carrozzabile per Forca d'Acero, poco prima del valico sul versante frosinate. Adiacente al rifugio si trova il ristorante Duca d'Aosta

Accesso: Frosinone

località di partenza: Frosinone - quota di partenza Accesso stradale - dislivellos:
tempo di percorrenza: - difficoltà: Accesso meccanizzato [AMM]


Da Frosinone si seguono rispettivamente la S.S. 214 per Sora, la S.S. 509 per Cassino poi la provinciale n. 237 per Forca d'Acero. Il rifugio sorge lungo un curvone della carrozzabile 3 km a valle di Forca d'Acero

Trasporti pubblici

Autobus a Campoli Appennino e San Donato da Frosinone - Autolinee Cotral SpA, tel. 0039 06 72057205
Autobus a Opi da Avezzano - autolinee ARPA


 Traversate

A Pescasseroli 1149 metri (T; 4 ore). Dalla Castelluccia si segue la mulattiera che raggiunge il rifugio Rifugio non custodito la Castelluccia (la Valletta) 1503 m. Nella medesima direzione (segnavia P1) si va ad incrociare una stradetta in località Macchiarvana. La stradetta costeggia lungamente gli altopiani della Val di Sangro, tra faggete e radure, fino alla Bocca del Petroso, alle porte di Pescasseroli


 Ascensioni

Monte San Nicola 1900 m (E; 1.45 ore). Dal rifugio si sale verso E ad attraversare la strada carrozzabile e, tra i paravalanghe, si percorre il pendio del Monte Panico fino a raggiungerne la sommità 1885 m. Si prosegue in cresta, con leggeri saliscendi e belle vedute, fino al Monte San Nicola 1900 m. Al ritorno si può scendere brevemente verso E al Valico Inguagnera 1804 m per imboccare il sentiero che cala nella Valle omonima (segnavia P3) per poi traversare in quota fino a riportare alla carrozzabile.


 Bibliografia

S. Ardito, I rifugi dell'Appennino centrale, Guide Iter, Subiaco 2010


 Cartografia

Parco Nazionale d'Abruzzo 1:50.000 Carta turistica
Edizioni il Lupo 1:25.000 Monti Marsicani-Mainarde-Monti della Meta


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

la Castelluccia (la Valletta)

  • Wc
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
 Posti letto
8
Altre dotazioni

Necessari materassino e sacco a pelo
Ristorante adiacente