Rifugio Kostner Franz [2550 m]


Proprietà:  CAI Bolzano Tel: +39 (0) 471/978172 - Custode: Emanuel Agreiter Tel: 0471/836757 - Telefono: ODMgODkgNTc4IDMzMyA5Mys= - Email: dGkvcmVudHNva29pZ3VmaXIvL29mbmk= - Link: http://www.rifugiokostner.itPeriodo di apertura: Dal 1 luglio al 30 settembre -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Trentino Alto Adige -
Area montuosa : Sella . Catinaccio . Sassolungo . Latemar - Valle : Valle di Campolongo - Latitudine: 46.51861, Logitudine: 11.84849

Sorge sull’ampia terrazza detritica allo sbocco del Vallon, sotto le pareti della Cima del Vallon e della Pala delle Guide.

Accesso: Passo Campolongo

località di partenza: Passo Campolongo - quota di partenza 1875 metri - dislivellos: 661 metri
tempo di percorrenza: 1 ora e 45 minuti - difficoltà: Escursionisti [E]


Passo Campolongo è raggiungibile in auto per la strada che collega Corvara ad Arabba e Passo Pordoi. Dal Passo, nei pressi dell’Albergo Boè, si segue il sentiero, segnavia n. 638, che sale a tornanti per una strada chiusa al transito fino alla stazione di partenza della seggiovia per il Vallon, 2198m. Da qui il sentiero piega a SW e sale lungo il Plan de Sass, passando in principio nei pressi del Lago Boè, poi per pendii erbosi e detritici che portano al rifugio.


 Traversate

Al Rifugio Rifugio Boè 2871 m (2 ore e 30 minuti; EEA).
Dal rifugio seguire il sentiero che sale in direzione W nel vallone tra il Sass del Rifugio e la Pala delle Guide. Il vallone è chiuso da un salto roccioso, che si rimonta seguendo dei cavi metallici sulla destra. Traversare infine a sinistra fino all’altopiano detritico del Boè, poco a valle della Sella del Vallon. Il sentiero prosegue in direzione SW e sale per facile cresta rocciosa alla cima del Piz da Lec Dlacè 3009m. Scendere alla sella sottostante, ad W, e seguire la cresta Strenta, con frequenti tratti attrezzati con cavi metallici. Si previene alla Forcella dei Cacciatori 3110m sotto la ciam del Piz Boè. Scendere ora in direzione W per un pendio detritico fino al bordo di un salto. Traversare a destra per una cengia, e scendere per un canalino fino al pianoro detritico dove sorge il rifugio.


 Ascensioni

Piz da Lec de Boè 2911m per la via Castiglioni-Detassis alla parete SSE (IV+; 200m).


 Bibliografia

Priuli Verlucca Ed. Rifugi e Bivacchi del CAI di Franco Bo, ed. 2002
CAI-TCI, Gruppo di Sella, di F.Favaretto e A.Zannini; ed. 1991


 Cartografia

KOMPASS 1:50000 n. 54 Bolzano
TABACCO 1:50000 n. 2 Val Gardena Marmolada Val di Fassa Cortina


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Kostner Franz

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
33