Rifugio VII° Alpini [1490 m]


Proprietà: CAI Belluno - Custode: Michele e Marina - Cell. +39 340 81 13 341 - Telefono: MTM2MTQ5LTczNCApMCggOTMr - Email: bW9jL2xpYW1nLy9pbmlwbGFvbWl0dGVzb2ZuaQ== - Link:  http://www.rifugiosettimoalpini.com/ Periodo di apertura: Dal 1 giugno al 30 settembre -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Veneto -
Area montuosa : Bellunese - Bosconero - Schiara - Valle : Bassa Valle di Zoldo - Latitudine: 46.22195, Logitudine: 12.18878

Il rifugio è posto su di un ripiano erboso ai piedi delle prominenti pareti del gruppo del Monte Schiara.

Accesso: Albergo Rifugio Bortot

località di partenza: Albergo Rifugio Bortot - quota di partenza 694 metri - dislivellos: 796 metri
tempo di percorrenza: 3 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


L’Albergo Rifugio Bortot è raggiungibile da Belluno per la strada asfaltata, infine sterrata, che procede verso N nella Valle dell’Ardo. Dal rifugio seguire il segnavia n. 501, il sentiero dell’Alta Via delle Dolomiti. Il sentiero procede verso N. Ad un primo bivio proseguire dritti per l’Alta Via, tralasciando il sentiero che piega a sinistra verso il Col Forongol, con segnavia n. 506. Proseguire verso N ad un successivo bivio. Tralasciare il sentiero che piega a E, segnavia n. 519, e proseguire dritti ad un altro bivio. Continuare a seguire il sentiero dell’Alta Via n. 501, tralascindo il sentiero n. 507 che porta al Bivacco Medassa. Il sentiero ora piega a NW e si addentra nell’alta Val Ardo, sulla sinistra orografica del torrente. Il sentiero prosegue verso N alle pendici delle Pale de La Mola, e infine con vari tornanti si previene al rifugio.


 Traversate

Al Bivacco Bivacco Medassa1340 m (E; 2 ore). Dal rifugio seguire il sentierocon segnavia n. 505 che sale alla Forcella Pis Pilon 1733m. Da qui, lasciare il sentiero n. 505 e scendere pr il sentiero con segnavia n. 511. Il sentiero scende per valloncelli alle pendici delle Pale de La Mola e prosegue in direzione S fino ad incontrare il bivacco.


 Ascensioni

Via Ferrata Marmol (segnavia n. 514; Sviluppo: 800m c.ca. 3 ore. Percorso attrezzato, necessaria attrezzatura alpinistica di base e allenamento).
Via Ferrata Zacchi (segnavia n. 503; Sviluppo: 850 m c.ca. 2 ore e 30 minuti. Percorso attrezzato, necessaria attrezzatura alpinistica di base e allenamento).


 Bibliografia

CAI-TCI, Schiara di P.Rossi, ed. 1982 Priuli Verlucca Ed. Rifugi e Bivacchi del CAI di Franco Bo, ed. 2002


 Cartografia

LAGIRALPINA 1: 25000, foglio n. 2. Alpi Bellunesi
TABACCO 1: 50000 Foglio n. 4. Belluno, Feltre.
KOMPASS 1:50000 Foglio n. 24 Prealpi e Dolomiti Bellunesi.


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

VII° Alpini

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
60
 Posti letto rifugio invernale
9