Rifugio Duca degli Abruzzi [2388 m]


Proprietà: CAI Roma, tel. 0039 06 57287143 - Custode: Emanuela Pivetta - Telefono: NjQ5OTAzOSA3NDMgOTMwMA== - Link:  http://www.rifugioducadegliabruzzi.it/ Periodo di apertura: Da metà giugno a metà settembre e su prenotazione - Prenotazioni: 0039 347 9309946. Per prenotazioni spedire SMS -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Abruzzo -
Area montuosa : Gran Sasso - Valle : Valle del Tavo - Latitudine: 42.44810, Logitudine: 13.55197

E'affacciato su Campo Imperatore lungo lo spartiacque Monte Portella-Monte Aquila

Accesso: Rifugio ostello di Campo Imperatore

località di partenza: Rifugio ostello di Campo Imperatore - quota di partenza 2130 metri - dislivellos: 258 metri
tempo di percorrenza: 45 minuti - difficoltà: Turistico misto [T/E]


Dal Rifugio ostello di Campo Imperatore per comodo ed ampio sentiero che sale verso NW

Trasporti pubblici

Autobus ad Assergi - autolinee ARPA/
Stazione ferroviaria all'Aquila


 Traversate

Al Rifugio Franchetti Carlo 2433 metri (E/EE; 2.30 ore).
Percorrendo verso NE la cresta spartiacque si raggiunge facilmente la Sella di Monte Aquila 2335 m. Abbandonando il tracciato che prosegue per il Corno Grande si piega a sinistra ad attraversare Campo Pericoli fino a valicare la Sella del Brecciaio 2506 m. A mezza costa si raggiunge la successiva Sella del Cannone 2679 m dalla quale, superando alcune roccette, si cala per cresta alla Sella dei Due Corni 2547 m. Scendendo a destra nel Vallone delle Cornacchie si raggiunge il rifugio.

Al Rifugio delle Guide 1400 metri a Prati di Tivo (E; 2.30 ore).
Seguendo verso W l'arrotondato spartiacque si oltrepassa il Monte Portella 2365 m fino al Passo della Portella 2260 m. Si scende a N lungo la suggestiva Valle di Rio Arno, oltrepassandone le sorgenti, fino a quota 1400 m circa dove si imbocca sulla destra il tracciato che porta in saliscendi a Prati di Tivo.


 Ascensioni

Corno Grande, Vetta Occidentale 2912 m per la via Direttissima (F; 2 ore). Percorrendo verso NE la cresta spartiacque si raggiunge facilmente la Sella di Monte Aquila 2335 m. Traversando l'erboso versante occidentale di Monte Corvo si perviene alla Sella di Corno Grande 2421 m e al caratteristico Sassone 2570 m. Piegando a sinistra si imbocca un ripido canale detritico con risalti che porta in vetta (segnavia in vernice).


 Bibliografia

A. Alesi, M. Calibani, A. Palermi, Gran Sasso le più belle escursioni, Società Editrice Ricerche, Folignano 2005
S. Ardito, I rifugi dell'Appennino centrale, Guide Iter, Subiaco 2010
L. Grazzini, P. Abbate, Gran Sasso d'Italia, Guida dei monti d'Italia, CAI TCI, Milano 1992


 Cartografia

Ente Parco 1:50.000 Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
CAI 1:25.000 Gran Sasso d'Italia


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Duca degli Abruzzi

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
18
 Posti letto rifugio invernale
3