Bivacco Revelli Gino [2610 m]


Proprietà:  CAI Torino - Custode: n.n. - Telefono: L24vbg== Periodo di apertura: sempre -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Piemonte -
Area montuosa : Gran Paradiso Cent. (Pi) (I) - Valle : Valle Orco - Latitudine: 45.52022, Logitudine: 7.42320

Il bivacco è posto su un colle ad E del piccolo Lago Pian delle Mule, nel Vallone di Ciardonei.

Accesso: Molino di Forzo

località di partenza: Molino di Forzo - quota di partenza 1178 metri - dislivellos: 1432 metri
tempo di percorrenza: 4 ore - difficoltà: Escursionisti [E]


Dalla frazione di Molino di Forzo seguire il sentiero che sale in direzione W, segnavia n. 605, e prosegue poi a tornanti verso N fino ad arrivare al Prà Riund. Proseguire verso W passando per ruderi di Grangia Bettassa, di Gombi e di Grangia Vassinetto 2017 m. Salire ancora verso W fino ad un ponte sul torrente Rio Geri. Attraversarlo e proseguire verso W fino all’Alpe Muanda 2272 m. Il sentiero sale per le gande e pascoli alti del Vallone di Ciardonei, transitando nei pressi del piccolo Lago di Muanda, fino alle sponde del Lago di Pian delle Mule. Aggirare il lago sulla sua sponda destra orografica e salire per pietraie al bivacco.


 Traversate

Al Rifugio non custodito Pocchiola Meneghello 2440 m (EE. 4 ore).
Dal bivacco salire in direzione S per ampi dossi e gande in direzione del Colle Motta. Salire dapprima per la morena, poi per sfasciumi e detriti al colle, 3001 m. Dal colle, scendere verso SW per pendii detritici fino al lago di Motta 2656 m. Aggirare il lago sulla destra orografica e continuare poi a scendere prima per una canale nel quale si supera il torrente, poi per gande e pendii detritici (bolli rossi e ometti) fino al muro della diga del Lago di Valsoera, sopra il quale sorge il rifugio.


 Ascensioni

Alla Punta Gialin 3270 m, per il canalone NE e la cresta NW (Difficoltà: AD. 4 ore).


 Bibliografia

Andreis E. e Chabod R. Santi M.C. "Gran Paradiso" Collana Guida dei Monti d’Italia, CAI TCI. 1980


 Cartografia

Kompass 1:50.000 Gran Paradiso-Valle d'Aosta.
Parco Nazionale del Gran Paradiso, I.G.C. Torino 1975


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Revelli Gino

 Posti letto
6