Rifugio Remondino [2430 m]


Proprietà: 

C.A.I. di Cuneo

- Custode: Franca Torre, Cell. +39 -328-544O495 - Telefono: NzIzIDc5IDE3MSApMCggOTMr - Email: dGkvb25pZG5vbWVyb2lndWZpci8vb2ZuaQ== - Link: http://www.rifugioremondino.it/Periodo di apertura: Dal 15 giugno al 15 settembre, altri periodi su richiesta. -


loading map..
Nazione : Italia - Regione : Piemonte -
Area montuosa : Alpi Marittime S. (I) - Valle : Val Gesso - Latitudine: 44.16356, Logitudine: 7.29574

Nel Vallone dell'Assedras, in vista della Serra dell'Argentera, della Cima di Nasta, della Madre di Dio su un vasto ripiano panoramico rivolto a S verso il Colle di Fremamorta, la Francia e il mare.

Accesso: Gias delle Mosche (Comune di Valdieri- CN), al termine del tratto non dissestato della rotabile proveniente dalle Terme di Valdieri (1346 m) oppure, fidandosi del fondo dissestato del tratto successivo di rotabile, dal Piano della Casa.

località di partenza: Gias delle Mosche (Comune di Valdieri- CN), al termine del tratto non dissestato della rotabile proveniente dalle Terme di Valdieri (1346 m) oppure, fidandosi del fondo dissestato del tratto successivo di rotabile, dal Piano della Casa. - quota di partenza 1600 m, Gias delle Mosche
1740 m, Piano della Casa. - dislivellos: 830 metri da Gias delle Mosche
690 metri dal Piano della Casa.
tempo di percorrenza: 2 ore e 30 minuti dal Gias delle Mosche
1 ora e 45 minuti dal Piano della Casa. - difficoltà: Escursionisti [E]


Dal Gias delle Mosche, lasciato sulla sinistra il sentiero che si dirige verso il Rifugio Bozano, si prosegue sulla strada sterrata fino ad un ripiano cosparso di grossi massi (Gias della Casa 1678 m) da dove, superato un ultimo dosso, si raggiunge il margine del vasto Piano della Casa 1740 m. Da qui, trascurati i sentieri per il Colle di Ciriegia e per il vicino Rifugio Regina Elena, visibile su un poggio al centro del vallone, si imbocca una mulattiera che si dirige in piano verso la testata della valle e, giunta nei pressi del Rio Ghiliè, inizia ad inerpicarsi sulla sinistra nel ripido Vallone dell'Assedras. In alto, appare già la sagoma del Rifugio Remondino. Superato il rio del vallone su un ponticello, si trascura il bivio a destra per il Colle del Mercantour 2050 m e, superato nuovamente il torrente su un altro ponte, si continua a salire tra cespugli e pietraie ai piedi della Punta della Madre di Dio 2800 m. Arrivati ai piedi del cocuzzolo roccioso su cui è sito il rifugio, con un'ultima serie di tornanti il sentiero lo raggiunge.

Trasporti pubblici

AUTOLINEE NUOVA BENESE SRL - Via F. Cavallotti, 35 CUNEO - Tel. +39 (0) 171 692929


 Traversate

Al Rifugio Genova-Figari per il Colle Brocan o di Nasta (percorso fuori sentiero) 3 ore
Al Rifugio Bozano per la Bassa della Madre di Dio (percorso su esile traccia segnalata, impegnativo) 2 ore e 15 min.
Al Rifugio Morelli-Buzzi per il C. di Nastaed il Passo del Porco in 3 ore e 20 min
Al Bivacco Franco, Giorgio, Lorenzo al Baus per il colle di Nasta in 2 ore.


 Ascensioni

Alla Cima S dell'Argentera 3297 m via normale 2h.30; Alla Cima di Nasta 3108 m via normale 2 ore e 15 min.
Alla Cima di Brocan 3054 m via normale 2 ore
Alla Cima Paganini 3051 m via normale 2 ore


 Bibliografia

Rifugi e bivacchi del CAI CAI/TCI Alpi Marittime vol. II
Vivalda Edizioni "Le guide di Alp-Rifugi n. 1"


 Cartografia

IGC n. 113 (1:25000), n. 8 "Alpi Marittime e Liguri" (1:50000)
Blu Edizioni Cartoguida n1. (1:25000) "Parco Naturale delle Alpi Marittime"
Multigraphic "Alpi Liguri e Marittime" (1:25000)
CAI/CAF "Argentera- Mercantour" (1:25000).


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Remondino

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza di docce
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Carte di credito
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
56
 Posti letto rifugio invernale
12