Rifugio non custodito Panepucci Alessandri Antonella [1700 m]


Proprietà:  CAI L'Aquila, tel. 3804320193 - Custode: Alfredo Fossi, tel. 3804320193 - Email: dGkvYWxpdXFhbGlhYy8vaW5vaXNzaW1tb2M= - Link:  http://www.cailaquila.it/ Periodo di apertura: Weekend nei mesi di luglio/agosto, su richiesta il resto dell'anno - Prenotazioni: +39 340 1090629 -

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Abruzzo -
Area montuosa : Gran Sasso - Valle : Valle del Vomano - Latitudine: 42.47627, Logitudine: 13.40722

Sulle pendici settentrionali del Monte San Franco, lungo il crinale che divide la Valle dell'Inferno dalla Valle del Paradiso.

Accesso: Valico delle Capannelle, raggiungibile dall'Aquila lungo la S.S. 80 (32 km)

località di partenza: Valico delle Capannelle, raggiungibile dall'Aquila lungo la S.S. 80 (32 km) - quota di partenza 1420 metri - dislivellos: 280 metri
tempo di percorrenza: 45 minuti - difficoltà: Escursionisti [E]


Dal valico delle Capannelle si scende verso Teramo per 2 km fino a una deviazione a destra che in 3.8 km porta a un bivio con piazzola dove si parcheggia (a piedi dalla statale in 1 ora). Si prosegue a piedi lungo la strada forestale sulla destra, nella faggeta, superando le radure di Fossa Ranni fino ai pascoli che circondano il rifugio

Accesso invernale

Direttamente dal bivio lungo la S.S. 80

Trasporti pubblici

Autobus al Valico delle Capannelle - autolinee ARPA


 Traversate

Al Rifugio non custodito Fioretti Domenico 1500 metri (E/EE; 1.30 ore).
Dal rifugio si scende per tracce lungo lo sperone che delimita a sinistra la Valle del Paradiso fino a immettersi nel sentiero proveniente da Fonte Rio del Colle (ometto; quota 1610 m circa). Il tracciato, verso destra, attraversa in saliscendi la Valle del Paradiso e il Fosso dell'Acqua Grossa prima di sbucare nei Prati della Corte. Oltrepassata l'ampia insellatura a monte del Colle dei Briganti 1533 m, si raggiungono la Valle del Chiarino e la Masseria Vaccareccia, tra i cui ruderi sorge il rifugio.


 Ascensioni

Monte San Franco 2132 m (E; 2 ore). Dal rifugio, verso E, si accede alla Valle del Paradiso e la si attraversa verso sinistra fino a raggiungere il Passo del Belvedere 1789 m. Verso destra, con percorso panoramico, si segue ora la Cresta di Rotigliano 2097 m fino in vetta.


 Bibliografia

A. Alesi, M. Calibani, A. Palermi, Gran Sasso le più belle escursioni, Società Editrice Ricerche, Folignano 2005
S. Ardito, I rifugi dell'Appennino centrale, Guide Iter, Subiaco 2010
L. Grazzini, P. Abbate, Gran Sasso d'Italia, Guida dei monti d'Italia, CAI TCI, Milano 1992


 Cartografia

Ente Parco 1:50.000 Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
CAI 1:25.000 Gran Sasso d'Italia


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Panepucci Alessandri Antonella

  • Possibilità di cucinare
 Posti letto
18
Altre dotazioni

Necessari sacco a pelo e materassino