Rifugio Oberaletschhütten [2640 m]


Proprietà: CAS Chasseral, 2610 St-Imier - Custode: Richard Walker - Tel. + 41 (0) 79 434 31 41 - Telefono: NzYgNzEgNzI5IDcyICkwKCAxNCAr - Email: aGMvaGNzdGVsYXJlYm8vL29mbmk= - Link:  http://www.oberaletsch.ch/ Periodo di apertura: Da aprile - maggio e da fine giugno a metà settembre -

loading map..
Nazione : Svizzera - Regione : Canton Vallese (Valais) -
Area montuosa : Oberland E. (Val) - Valle : Goms Tal - Latitudine: 46.42491, Logitudine: 7.97385

Situate su una terrazza al piede W del Gross Fusshorn

Accesso: Belalp

località di partenza: Belalp - quota di partenza 2094 metri - dislivellos: 600 metri
tempo di percorrenza: 4 ore - difficoltà: Escursionisti Esperti [EE]


Da Brig, traversato il borgo di Naters, si sale in auto fino a Blatten bei Naters per poi prendere la funivia che conduce a Belalp. Da qui seguire la stradina fino all' Hotel Belalp 2130 m e poi scendere su sentiero verso N fino a 1990 m. Si segue il sentiero segnalato che sale dolcemente fino a 2086 m, poi più ripido fino alla vecchia morena 2305 m. Si scende ripidamente verso N per circa 50 m fino al Oberaletschgletscher e lo si risale su ghiaccio, detriti e tracce fino ad arrivare sotto la verticale della capanna. Un sentiero intagliato nella roccia e alcune scale portano alla capanna

Trasporti pubblici

Autopostale a Blatten. Funivia Belalp


 Traversate

Bivacco Mittelaletschbiwak (F/AD-; 7 ore)
Dalla capanna scendere all' Oberaletschgletscher e risalirlo sulla riva E fino a 2787 m. Da qui salire sul ghiacciaio che scende dalla Geisslucke e risalirlo sulla riva N fino a 3000 m, dove per evitare una zona crepacciata si volta a destra (S) e si risale fino a 3150 m dove si ritorna verso sinistra (N). Per dolci pendii nevosi si sale alla Geisslücke 3583 m. Dal colle si scende verso E per un ripido pendio, di circa 140 m, su rocce instabili e ghiaccio, poi su neve ci si porta alla terrazza nevosa a W della quota 3330 m. Si scende per una rampa glaciale fino al fondo del Mittelaletschgletscher a 2700 m e poi si risale il ghiacciaio. Prima verso N e poi verso E fino ad arrivare all' isolotto roccioso ove sorge il Mittelaletschbiwak 3013 metri


 Ascensioni

Geisshorn 3740 metri (AD; 7 ore)
Dalla capanna scendere all' Oberaletschgletscher e risalirlo sulla riva E fino a 2787 m. Da qui salire sul ghiacciaio che scende dalla Geisslucke e risalirlo sulla riva N fino a 3000 m, dove per evitare una zona crepacciata si volta a destra (S) e si risale fino a 3150 m dove si ritorna verso sinistra (N). Per dolci pendii nevosi si sale alla Geisslücke 3583 m. Dal colle si segue la cresta NW su buona roccia, si evita a E la torre 3675 m su una cengia rocciosa. Si continua sul filo di cresta, alcuni gendarmi possono essere evitati passando nel versante W, fino alla vetta del Sattelhorn 3724 m. Da qui si segue la cresta nevosa che scende a una selletta e poi risale alla vetta del Geisshorn


 Bibliografia

Remo Kundert, Marco Volken: Hütten der Schweizer Alpen / Cabanes des Alpes Suisse / Capanne delle Alpi Svizzere. Edizioni del CAS, Berna 2015.
CAS-Berner Alpen vol. 3


 Cartografia

CNS 1269 Aletschgletscher
CNS 264 Jungfrau


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Oberaletschhütten

  • Riscaldamento
  • Wc
  • Acqua fredda
  • Acqua calda
  • Presenza luce elettrica
  • Ristorante
  • Possibilità di cucinare
  • Carte di credito
  • Sconti associati CAI
 Posti letto
64
 Posti letto rifugio invernale
10
Altre dotazioni

La vecchia capanna funge da locale invernale