Rifugio Stroppia [2259 m]


Proprietà:  CAI sez. di Saluzzo, piazza Cavour12, Palazzo Italia c.p. 9, 12037 Saluzzo - tel.+39 (0) 175 249370 Periodo di apertura: previo ritiro chiavi - Chiavi: Presso il bar di Chiappera oppure info c/o CAI sez. Monviso Saluzzo, tel.+39 (0) 175 249370

loading map..
Nazione : Italia - Regione : Piemonte -
Area montuosa : Alpi Cozie S. (I) - Valle : Valle Maira - Latitudine: 44.50930, Logitudine: 6.89836

Su un terrazzo panoramico naturale del versante SE del M.te Cerello, quasi alla testata della Val Maira.

Accesso: Ponticello delle Fie (Alta Val Maira - CN)

località di partenza: Ponticello delle Fie (Alta Val Maira - CN) - quota di partenza 1700 m - dislivellos: 559 metri
tempo di percorrenza: 1 ora e 30 min. - difficoltà: Escursionisti [E]


Poco oltre l'abitato di Chiappera 1614 m, (44 km da Dronero), presso il Ponte Souttan, la strada di fondovalle si biforca. Si segue la pianeggiante diramazione di sinistra che costeggia il torrente e quindi lo attraversa sul Ponte Soubeyran lasciando a sinistra il rifugio - campeggio Campo Base 1650 m. Si continua lungo la sterrata per circa 1,5 km fino alla Piana di Stroppia ove si parcheggia di fronte al grande salto d'acqua della Cascata di Stroppia. Varcato il vicino ponticello un cartello indica l'inizio del sentiero. Ci si eleva serpeggiando verso NW su una conoide con radi larici; poi, puntando a S, si supera un primo salto roccioso. Si trascura sulla destra (cartello indicatore) il vecchio sentiero e si prosegue per breve tratto in leggera discesa, in direzione del maestoso salto mediano della Cascata di Stroppia. Il sentiero supera, su pietroni la rapida dell'emissario del Lac Ars, quindi sale verso N la china rinserrata da un lato dalla rapida e dall'altro dalla Cascata di Stroppia, fino a sbucare nella verde conca del Lac Ars 2050 m. Oltre il piccolo pianoro si prosegue verso NW su una ripida china verso la base della parete SE della quota 2653 m, e verso sinistra si raggiunge la base della grande bastionata rocciosa percorsa dal salto mediano della Cascata di Stroppia. Il sentiero prosegue ora scavato nella roccia (opera del Battaglione Alpini Valcamonica, 1939-40) con un percorso alquanto suggestivo fino a sbucare sull'allungato cengione erboso ove, poco a S, sorge il rifugio.

Accesso invernale

Da Chiappera per il Canale della Forcellina

Trasporti pubblici

AUTOLINEE NUOVA BENESE SRL - Via F. Cavallotti, 35 CUNEO - Tel. +39 (0) 171 692929


 Traversate

Al Bivacco Barenghi Beppe lungo il Vallonasso di Stroppia (E; ore 1 e 15 min.)
A Punto tappa Larche per il Colle della Portiola. ore 6
A Foullouze e al Refuge Jean Coste per il Col de Gippiera. ore 4 e 15 min.


 Ascensioni

Cima di Stroppia
Rocca Bianca
M.te Sautron
Buc de Nubiera
Brec de Chambeyron
Aiguille de Chambeyron
Téte de la Frema;
Tète de l'Homme;


 Bibliografia

L. Bersezio," Sentieri scelti, 100 escursioni dal Cadibona al Nivolet", Edizione CDA Centro Documentazione Alpina, Torino
CAI-TCI Collana Guida dei Monti d'Italia "M.te Viso-Alpi Cozie Meridionali"


 Cartografia

IGM 1:25.000 n.78 I SE M.te Chambeyron
IGC 1:50.000 n.7 Valli Maira Grana Stura


 Scrivi un commento o condividi con la community di rifugi-bivacchi la tua esperienza!

Stroppia

  • Acqua fredda
  • Presenza luce elettrica
  • Possibilità di cucinare
 Posti letto
12
Altre dotazioni

cucina a gas, piatti e casseruole;